Menu

le storie sono ovunque

È difficile restare arrabbiati quando c'è tanta bellezza nel mondo (Lester Burnham)

Come ho scelto la mia parola dell’anno (e perché potreste farlo anche voi)

Del perché e di come ho seguito il corso “Find your Word” di Susannah Conway per scegliere la parola che mi guiderà nel 2019

(altro…)

Idaho, di Emily Ruskovich

Del perché Idaho di Emily Ruskovich è uno dei romanzi più straordinari che abbia letto nel 2018. Un romanzo potente e complesso, che scardina uno a uno i nostri bias e ci ricorda che ogni persona è un po’ più complessa di come appare.

(altro…)

qui e ora | dicembre 2018

Nota a chi legge: questo articolo fa parte della serie “qui e ora”: ogni primo del mese o giù di lì racconto che sto combinando, cosa mi passa per la testa, cosa sogno.

(altro…)

Quella volta ad Amsterdam, 2001

Un racconto breve nato dal corso di scrittura autobiografica a mano di Francesca Sanzo, in cui ho scelto un viaggio ad Amsterdam come uno dei momenti memorabili della mia vita, che merita di essere ricordato e raccontato.

(altro…)

#3cosebelle: meno plastica, più bujo… e Chiara

Qui è dove spiego perché il mio proponimento di acquistare detersivi sfusi centra in qualche misura con Vivienne Westwood e trova conferma in una newsletter di Chiara aka Balenalab.

(altro…)

Hai detto biscotti? Non ancora, mi servono maggiori info.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi